Categoria: 

Coppa del Mondo Biathlon, L'italia di Riva parte con le ridotte

Maurizio Torri
5/12/2008

Nella comitiva azzurra bene solo Windish e Martinelli

Coppa del Mondo biathlon, l’Italia del CT Paolo Riva parte con le ridotte inserite. Nel tardo pomeriggio di mercoledì, la 20km individuale di Oestersund ha visto andare a punti solo il giovane Markus Windish - 30° con (0+0+2+0) - e il carabiniere di Isolaccia Cristian Martinelli – 34° con (0+1+0+1)-. A seguire troviamo l’alpino Christian De Lorenzi – 63° con (3+2+1+1) –, seguito dai compagni di club Rene Laurent Vuillermoz – 65° con (1+3+0+2) – e Nicola Pozzi – 90° con (1+1+2+2)-. Nel dopo gara, nonostante questa prima prova convincente, non abbiamo però trovato un Martinelli euforico: «Sono contento per la performance a tiro , ma sugli sci ero davvero troppo lento. In parte, avendo programmato la stagione con il picco di forma a metà stagione, me lo aspettavo. Mercoledì, però sia i carichi di lavoro che il meteo non mi hanno favorito. Essendo pesante il fondo soffice mi ha fatto faticare parecchio; speriamo di migliorare sabato: la sprint, in teoria, dovrebbe essere la mia gara». Come lui la pensa pure Christian De Lorenzi: «Bene su gli sci, ma l poligono 3 errori nella prima serie con conseguenti 3’ di penalità hanno smorzato ogni velleità. Questa uscita nella 20km non è certo andata bene, ma non mi faccio grossi problemi, già domani cercherò di rifarmi in una formula che mi potrebbe dare maggiori chance di ben figurare». Nella lista di chi è in cerca di riscatto va annoverato pure l’alpino bormino Nicola Pozzi: «La 20km è stata tutta i salita sin dalle prime battute. Sono partito con un pettorale alto e ho dovuto faticare su una neve “sfarinata” dal passaggio di numerosi concorrenti. Il fondo proprio non si compattava e ciò mi impediva di tenere ritmi concorrenziali». Maurizio Torri

Aggiungi un commento