.

Categoria: 

La FF Paola Pezzo – Città di Garda calamita per i biker. Ultimi preparativi per la gara del 26 aprile

Maurizio Torri
18/4/2009

Paola Pezzo ha apportato le ultime piccole migliorie al “suo” percorso. Prime adesioni importanti dei grandi team nazionali. Garda ospita partenza ed arrivo, l’expo e pure “Chocolando”. Iscrizioni “a tutta”, c’è tempo fino al 22 aprile

La primavera corre veloce e col risveglio della natura anche la voglia di pedalare diventa sempre più forte.

Se ne stanno accorgendo anche gli organizzatori dell’ottava edizione della GF Paola Pezzo-Città di Garda che, per la gara del 26 aprile prossimo, stanno incrementando le adesioni. Il percorso è preso d’assalto dagli appassionati che vogliono testare la nuova versione del tracciato che misura quest’anno 41,300 km e 1278 mt di dislivello.

Dopo aver definito gli ultimi dettagli, il percorso è stato messo in condizioni di reggere all’assalto dei bikers anche nei punti più impegnativi, con qualche variazione in alcuni tratti. Piccole modifiche che la stessa Paola Pezzo ha apportato al percorso, grazie alla sua grande esperienza, non solo di campionessa olimpica e mondiale, ma soprattutto di grande appassionata della mountain bike.

È un percorso molto vario con continui saliscendi, nella quasi totalità fuoristrada e con davvero poco asfalto. Non ci sono salite “impossibili” o discese “ardite”. Si tratta di un percorso che farà selezione tra i più forti, ma che consentirà ai bikers di ogni livello di gareggiare senza nessun problema.

Partenza a Garda, come era in origine, proprio sulle rive del lago e arrivo nella medesima località per riconfermare il grande successo di partecipazione che la GF Paola Pezzo-Città di Garda ha sempre riscontrato.

Data ottimale quella del 26 aprile con temperature fresche, né troppo fredde né troppo afose. Inoltre visto che si pedalerà spesso nel bosco e visto il poco “asfalto”, non ci saranno neppure i classici problemi di traffico.

Ad una settimana dalla gara iniziano ad affacciarsi anche i primi “big”. Confermata già la presenza di Massimo Debertolis della Full Dynamix e di Mirco Celestino, l’ex pro delle gare su strada che si sta dedicando con profitto alla mtb. Ci sarà anche Marzio Deho con la squadra Olympia. Al via pure il team Sintesi al completo col capitano Dario Acquaroli ed il campione italiano Mike Felderer in primo piano, e ancora il Team NRS Torrevilla di Medvedev e Moukine. Altre adesioni importanti sono state annunciate e sono in attesa di conferma.

A pedalare nel gruppo ci sarà anche “lei”, Paola Pezzo, che dopo la seconda maternità ha riacquistato la voglia di pedalare, soprattutto nella gara che passa proprio davanti casa.

Le iscrizioni, aperte fino al 22 Aprile, con ultimissimo giorno sabato 25 esclusivamente presso la segreteria di gara (salvo disponibilità di posti), sono “on line”, ma i bikers possono ricorrere anche ai sistemi tradizionali. Sui siti www.gardatur.it e www.paolapezzo.com si possono reperire tutte le informazioni del caso.

La quota di iscrizione ora è di 29 Euro ed è comprensiva della speciale “cassetta attrezzi” della Berner e del ricco pacco gara.

Garda in questo periodo è invitante, non solo per i bikers. È fresca la notizia che a margine della GF Paola Pezzo il 25 e 26 aprile ci sarà, accanto all’ampio spazio espositivo dedicato alla bici ed agli sport outdoor, anche un’ampia zona per gli stand di “Chocolando”, deliziosa opportunità per gli accompagnatori e, perché no, per i bikers più golosi di gustare quanto di meglio propone il mercato.

Interessanti anche gli speciali pacchetti ospitalità suggeriti per l’occasione, con un’attenzione particolare alle necessità dei bikers. Sabato 25 aprile sarà anche giornata festiva. Occasione imperdibile per trascorrere un bel week-end di sport e relax sul lago di Garda.

Info su www.gardatur.it e su www.paolapezzo.com

Aggiungi un commento