.Scarpa

Categoria: 

Parallelo di Natale…Fuori dai “giochi” Rocca, Blardone e Simoncelli

Maurizio Torri
23/12/2008

In finale Fill cade e spiana la strada a Deville. Super Gius tra le donne

Tutti aspettavano Giorgio Rocca, Massimiliano Blardone e Davide Simoncelli, ma il re della 21.a edizione del Parallelo di Natale, disputata sul mitico Canalone Miramonti di Madonna di Campiglio, è il fassano Cristian Deville. Slalomista puro, il trentino si è letteralmente esaltato sulle porte da gigante tracciate dal direttore agonistico della nazionale italiana Flavio Roda. E d'altronde non poteva che essere uno specialista dei pali stretti a trionfare in quello che è conosciuto come il “tempio dello slalom”, con Deville spinto dal numerosissimo pubblico di casa (e non solo, visti i numerosi turisti già presenti nella celebre località sciistica trentina). Un pubblico da Coppa del Mondo quello che ha accolto il ritorno dei campioni dello sci sulla pista che ha ospitato ben 55 edizioni della 3-Tre, storico slalom vinto negli anni dai massimi interpreti dei pali snodati quali Ingemar Stenmark, Gustav Thoeni, Piero Gros, Alberto Tomba, Jure Kosir, Bode Miller, Ivica Kostelic (2003) e Giorgio Rocca, al successo nell'ultima edizione della gara campigliana, che lo consacrò tra i big delle “rapid gates”. La “gara degli auguri”, il festoso epilogo di fine anno, ha regalato spettacolo ed emozioni a grappoli alle migliaia di spettatori accorsi nel parterre, tutti a caccia di foto ed autografi dei campioni, che hanno prontamente risposto con sorrisi ed abbracci a tutti. Un bel pacco regalo per tutti gli appassionati di sci e della 3-Tre. L'ideale per tornare a parlare di grande sci a Madonna di Campiglio, anche se a trionfare non è stato il pronosticatissimo Giorgio Rocca (re del Parallelo con 4 vittorie all'attivo), uscito dopo le prime due discese di qualificazione (tutti i concorrenti erano chiamati a scendere sui due percorsi di gara, una pista blu e una rossa), che decretavano i quattro atleti aventi diritto all'accesso alle semifinali - i primi due classificati sul percorso blu e i primi due del rosso. Quarto e quinto Rocca nelle due discese e dunque escluso, destino toccato anche agli attesissimi Blardone (quarto sul percorso rosso e ottavo sul blu) e Simoncelli (undicesimo e decimo), provati dalle fatiche del gigante dell'Alta Badia. A regalare spettacolo, a quel punto ci hanno pensato lo specialista delle prove veloci Peter Fill e Cristian Deville, i quali in semifinale hanno superato rispettivamente Christoph Innerhofer e l'argentino Cristian Javier Simari, secondo un anno fa e quest'anno ancora sul podio (terzo). Un emozionante derby Trentino contro Alto Adige, dunque, in finale, che ha regalato allo slalomista, reduce dal buon 12° posto conquistato ieri in Alta Badia, la gioia del successo, 21° nome da inserire nell'albo d'oro del Parallelo di Natale. Successo con finale pirotecnico in quanto, dopo una prima discesa all'insegna dell'equilibrio, i due si giocavano il tutto e per tutto nella seconda, appaiati fino a due porte dal termine. A quel punto, nel tentativo di trovare il colpo di reni finale, Fill cadeva, finendo quasi sulle gambe a Deville che, sportivamente, lo aspettava, chiudendo con un natalizio abbraccio finale. Al femminile, invece, non è riuscito il bis alla vincitrice della passata edizione Camilla Alfieri, che si è dovuta inchinare all’altoatesina Nicole Gius, la quale ha raccolto l'applauso della compagna di squadra in nazionale e conterranea Denise Karbon, prestatasi per l'occasione nelle vesti di commentatrice Rai e dilettatasi per il pubblico in vivaci balletti assieme a Babbo Natale, nonché ad infiammare il festoso parterre. In terza posizione, invece, c'è Daniela Merighetti, che ha dovuto fare strada alla Gius a causa di un salto di porta nella prima manche di semifinale, mentre la Alfieri aveva battuto nella propria Irene Curtoni, con due arrivi al fotofinish. Non sarà stata Coppa del Mondo, ma spettacolo e pubblico ne sono stati più che degni, con un coro unanime ad alzarsi dal Canalone Miramonti. Quello degli atleti che, così come il pubblico, invocano il ritorno della 3.Tre. Applausi, dunque, per il comitato organizzatore del Parallelo dello Sci Club Selvino, ottimamente supportato da quel comitato 3-Tre che ora guarda con un pizzico in più di fiducia al ritorno nel giro della Coppa del Mondo. Info: www.parallelodinatale.it Classifica Parallelo di Natale 2008 Femminile: 1) Nicole Gius; 2) Camilla Alfieri; 3) Daniela Merighetti; 4) Curtoni Irene Maschile: 1) Cristian Deville; 2) Peter Fill; 3) Cristian Javier Simari; 4) Innerhofer Christoph (Foto e Fonte newspower)

Aggiungi un commento