.

Categoria: 

MOUNTAIN ATTACK 2019 – SAALBACH (AUT)

Sottotitolo: 
Il re di Saalbach è sempre Miky Bosca…

11/1/2019
Tags: 
mountain attack 2019
risultati mountain attack
saalbach
austria

Buona la prima, al femminile, per la campionessa italiana vertical Alba De Silvestro.....

 

Michele Boscacci vince nuovamente la Mountain Attack, la più dura ed estrema delle scialpinistiche in notturna. Per lui un finish time di 1h57’23” che gli ha permesso di tenere dietro l’austriaco Armin Hofl e l’idolo di casa Jakob Hermann. Al femminile esordio vincente per Alba De Silvestro su Claudia Galicia Cotrina e Michaela Essl. In gara marathon doppietta Laspo con Alex Oberbacher e Elena Nicolini.

 

 

 

Quell’incredibile crono di 2h19’11”, stabilito qui lo stesso anno, non poteva essere toccato. In Austria, la troppa neve caduta in questa prima parte dell’anno, ha infatti costretto il comitato organizzatore a togliere gli ultimi 400m della seconda ripida ascesa.

 

La più dura delle notturne è comunque andata in scena nella consueta veste da 3 salite e altrettante discese nella formula marathon. Tenuto conto del taglio apportato per la sicurezza di atleti e addetti ai lavori il dislivello da affrontare era quindi di 2600m.

 

Archiviati i sogni da record, resi comunque vani dalle piste non battute e tutte a gobbe… ben lungi da quelle liscissime 2018, in palio vi era comunque una leadership da riscrivere. Una leadership e una dimostrazione di forza dagli importanti riflessi visto l’approssimarsi della prima di coppa. Una sorta di messaggio, neanche troppo velato, ai diretti avversari. Dopo quanto visto nella seguitissima diretta streaming verrebbe da dire che il messaggio è arrivato a tutti “forte e chiaro”. Michele Boscacci è e resta l’uomo da battere.

 

Nessun dubbio, nessuna incertezza. La stella del CS Esercito si è subito portata al comando facendo la gara. La sua è stata l’ennesima dimostrazione di forza di un campione  tanto umile e timido nella vita di tutti i giorni, tanto deciso e determinato  in gara. 

 

 

 

 

GARA VERA ANCHE AL FEMMINILE:

La regina del Sellaronda, alla sua prima esperienza nella più dura delle notturne doveva vedersela con due avversarie di assoluto rispetto quali la compagna di scuderia nel Team Dynafit Claudia Galicia e l’atleta di casa Michaela Essl. Una sfida tutt’altro che scontata la loro. Un vero e proprio testa a testa aperto a qualsiasi responso.

 

Per nulla intimorita la campionessa italiana vertical ha spinto sulle braccia dall’inizio alla fine, raccogliendo gli applausi a scena aperta al traguardo di Saalbach. Per la fortissima De Silvestro buona la prima in 2h28’20”. Seconda si è piazzata Galicia, mentre terza è giunta la Essl.

 

PODIO MARATHON MAN:

  1. Michele Boscacci 1h57’23”
  2.  Armin Höfl 1h58’01”
  3. 3. Jakob Hermann 1h58’06”

 

PODIO MARATHON WOMAN:

  1. Alba De Silvestro 2h28’20”
  2. Claudia Galicia 2h32’20”
  3. MIchaela Ebi 2h38’35”

 

PODIO TOUR MAN:

  1. Alex Oberbacher 1h41’58”
  2. 2. Daniel Zugg 1h42’43”
  3. Alexander Brander 1h44’21”

 

PODIO TOUR WOMAN:

1.Elena Nicolini2h08’14”

2. Maria Dimitra Teocharis 2h10’23”

3. Sarah Dreirer 2h15’26”

 

Aggiungi un commento