Karpos

Categoria: 

NUOVO FKT SUL SENTIERO 101

Sottotitolo: 
A firmare il best time sul Sentiero delle Orobie Occidentali ci hanno pensato Luca Carrara & Riky Montani

1/9/2020
Tags: 
sentiero Sentiero delle Orobie Occidentali
nuovo FKT
sentiero 101
bergamo
orobie

Il primato della coppia Donatello Rota - Riccardo Faverio è durato meno di due mesi....

L'estate dei record è ancora lungi dal concludersi. Le temperature si sono abbassate, ma non la voglia di exploit. Nel variegato panorama dei diversi tentativi di FKT, il Sentiero delle Orobie Occidentali  (73km, 5.200 mt d+ 3500 d-) sì è certamente distinto per aver fissato non uno, ma bensì due riferimenti cronometrici di coppia . Nel mese di luglio il record storico a firma Baldaccini-Belotti (12h22') fissato nel lontano 2003 è stato abbassato dalla coppia Faverio-Rota  che aveva stoppato il cronometro sul tempo di 11h22'.

Dallo scorso fine settimana, però, il Sentiero 101 ha un nuovo tempo di riferimento 10h58'51'' fissato dal duo Salomon composto da Luca Carrara & Riccardo Montani. Il loro è stato un viaggio in solitaria senza accompagnatori lungo il percorso e dal finale decisamente "freeze".

 

«Dopo la bella esperienza alla AMA 2019, ci eravamo ripromessi di fare qualcosa insieme anche nel 2020. L'idea di tentare di migliorare il FKT sul Sentiero delle Orobie Occidentali è nata in periodo di lockdown ma si è concretizzata solo negli ultimi giorni. Abbiamo messo insieme impegni e calendari e ci siamo resi conto che quello del 29-30 agosto sarebbe stato l'ultimo weekend utile. Il meteo avverso ci ha poi costretti a spostare la partenza a lunedi pur sapendo di trovare un percorso molto bagnato e delle probabilissime precipitazioni che ci avrebbero accolto nel primo pomeriggio».

 

Partenza sprint fino al km 35 con un vantaggio di 16' sul record precedente che si è progressivamente assottigliato fino ad annullarsi all'ultimo check point per via delle difficoltà di alimentazione incontrate da Carrara nella seconda parte. Nell'ultima frazione sotto un diluvio dirompente e una fitta grandinata però i due ambassador del brand transalpino hanno nuovamente incrementato il passo per andare a guadagnare un time improvement di 24 minuti. «Credo che ci ricorderemo di questa cavalcata - ha dichiarato Carrara -. Il crono forse sarebbe potuto essere migliore, ma la legge dello sport è: hic et nunc. Essere riusciti a conquistare il FKT in condizioni difficili cirende soddisfatti».

Aggiungi un commento